October 24, 2021

Svelato il nuovo Rapido C50, l’inedito semintegrale compatto che completa la collezione della factory transalpina. Presentate anche le edizioni sessantesimo dei rinnovati motorhome Distinction e dei semintegrali 6F

Esordio in occasione del Caravan Salon per l’inedito modello che completa l’offerta in tema di semintegrali compatti di casa Rapido, la “Serie C”, contraddistinta da una larghezza esterna contenuta in appena 217 cm. Si chiama C50, e riesce a portare la pianta con matrimoniale centrale posteriore, tradizionalmente riservata a veicoli di dimensioni piuttosto generose, su un mezzo compatto, lungo solo 659 cm.

Il letto presenta un piano variabile in altezza ed è collocato sopra l’immancabile gavone garage. Il nuovo arrivato adotta il living già collaudato su altri modelli di questa gamma, formato da una semidinette a “L” integrata con la cabina di guida e coadiuvata da una piccola seduta a ribalta laterale. L’allestimento si completa con un mobile cucina lineare dotato di frigorifero a compressore a colonna e un locale bagno con parete ruotabile per la creazione del box doccia.

Aggiornamenti hanno interessato anche la gamma di motorhome collocata al vertice della collezione Rapido, la serie Distinction. Per la nuova stagione viene rinnovato lo specchio di coda, mentre i due modelli più piccoli vengono proposti in versione 60 Edition, l’allestimento speciale dedicato alla celebrazione del sessantesimo anniversario del brand.

Ecco il Distinction i66 che abbina, in 754 cm, i letti gemelli posteriori su garage a un living in conformazione face-to-face. Classico lo sviluppo delle restanti parti dell’abitacolo, adottando un locale bagno organizzato in due ambienti indipendenti e un ergonomico mobile cucina ben integrato con il soggiorno.

Simile schema abitativo per il conosciuto semintegrale Rapido 666F, anch’esso proposto per la nuova stagione nel ricco allestimento 60 Edition. La sua lunghezza è leggermente inferiore, 749 cm per l’esattezza, ed è disponibile sia con sia senza letto basculante anteriore.

Fotogallery

Davide Bon

Comments are closed.