October 24, 2021

Esordio al Salone del Camper per il primo modello della nuova generazione della prestigiosa gamma Kreos di casa Laika, ora completamente rinnovata sia nel design, sia negli aspetti tecnico-costruttivi. Svelati anche gli attesi Ecovip L 2009 e H 2109, il semintegrale e il motorhome più compatti che completano la collezione

E’ una delle novità più attese per la stagione 2022 e fa il suo esordio proprio in occasione del Salone del Camper: nasce la nuova generazione della gamma Kreos di casa Laika. Un nome sicuramente importante e nobile, che identifica veicoli dai concetti tecnico-costruttivi di alto livello, ora completamente rinnovati rispetto alle versioni precedenti. Il ruolo da protagonista è stato riservato al modello Kreos L 5009, un semintegrale di taglia importate allestito sulla base meccanica del Fiat Ducato con telaio AL-KO, lunghezza esterna pari a 789 cm, altezza che si attesta a 299 cm e massa complessiva a pieno carico di 4.500 kg.

Ma sono proprio i dettagli a fare la differenza, a partire dalla tecnica costruttiva. Il nuovo arrivato vanta infatti una scocca autoportante con pareti a spessore maggiorato (40 mm), realizzata con doppia lastra di alluminio interna-esterna e isolante XPS. Le pareti laterali, caratterizzate da un andamento curvo nella parte superiore, vengono poi ancorate direttamente al tetto. Il moderno specchio di coda è invece realizzato in monoblocco di vetroresina, così come il cupolino anteriore, dotato di ampio Sky-View apribile integrato. Inusuali anche i due elementi decorativi fissati alle porte della cabina di guida che, riprendendo l’andamento delle calate anteriori, creano un effetto di continuità visiva. Da segnalare, inoltre, i portelloni di servizio provvisti di telaio a taglio termico, per una maggiore protezione dal gelo.

Non manca, ovviamente, la presenza di un doppio pavimento passante con altezza utile pari a 25 cm, pensato sia per ricavare ulteriori vani dedicati allo stivaggio, sia per ospitare parte dell’impiantistica di bordo. Quest’ultima prevede di serie il riscaldamento a convettori Alde con serpentine, convettori e bocchette di diffusione capillarmente distribuiti all’interno dell’abitacolo, così da consentire una circolazione piuttosto uniforme dell’aria calda. L’impianto elettrico di ultima generazione si avvale della tecnologia CI-Bus, mentre particolare attenzione è stata rivolta all’autonomia idrica, prevedendo un serbatoio dell’acqua potabile da ben 250 litri e uno di recupero da 150 litri.

Al suo interno il nuovo Kreos L 5009 offre uno schema abitativo con letti gemelli posteriori collocati su garage, adottando però uno stile dell’arredo completamente inedito e moderno, con tinte che variano da un’essenza calda del lagno, a superfici bianche fino a elementi dagli insoliti toni del blu. Il living anteriore è composto da una semidinette a “L” integrata con la cabina di guida e coadiuvata da un divanetto laterale, ed è pensato per ospitare fino a sette commensali attorno a un tavolo centrale di forma circolare.

Alle sue spalle si sviluppa il mobile cucina d’impronta domestica, con superficie realizzata in Corian, doppio lavello, mensola destinata a ospitare la macchinetta del caffè e possibilità di installare, su richiesta, anche la lavastoviglie.

Il bagno ha un configurazione passante, impreziosito da un box doccia indipendente con rivestimento in look legno, e anticipa la camera posteriore. Due sono infine gli armadi guardaroba, provvisti di strutture scorrevoli, coadiuvati da un cestello estraibile sviluppato a tutta altezza e organizzato con ripiani. In opzione è infine possibile richiedere il letto basculante anteriore.

Fanno il loro esordio anche i due modelli più compatti della gamma Ecovip, annunciati circa un anno fa. Si tratta degli Ecovip L 2009 e H 2109 che propongono, rispettivamente in versione semintegrale e motorhome, lo schema abitativo con letti gemelli posteriori su garage in una lunghezza complessiva contenuta in 659 cm. Interessante anche la larghezza esterna, che si attesta ad appena 225 cm, e l’adozione del passo corto da 345 cm del Fiat Ducato; elementi che donano a questi mezzi una notevole maneggevolezza su strada.

Nonostante le dimensioni, al loro interno lo spazio non risulta però limitato, accogliendo così comodamente l’equipaggio di coppia come la famiglia di tre o quattro persone. Questi modelli rinunciano alla presenza della colonna frigo, optando per una classica unità da 106 litri installata alla base del mobile cucina, così da lasciare più spazio al soggiorno, dove una poltroncina laterale integra la semidinette a “L” presente. Si segnalano poi l’adozione di una soluzione “Vario” dedicata alla toilette e un mobile pensato per ospitare una televisione con schermo da 32”. Non manca, ovviamente, la presenza del doppio pavimento passante.

In particolare, il semintegrale Ecovip L 2009 prevede poi la possibilità di richiedere un letto basculante singolo a movimentazione elettrica che discende al di sopra del soggiorno. Invece, il fratello motorhome Ecovip H 2109, è in grado di offrire quattro posti letto sempre pronti, garantiti dal classico basculante matrimoniale installato in cabina di guida.

Fotogallery

Davide Bon

Comments are closed.