November 29, 2021

Dimensioni ridotte per questo van adatto ad un equipaggio di due persone, che garantisce un’eccellente mobilità su ogni tipo percorso. E’ uno dei modelli con cui Elnagh entra nel segmento dei furgonati e si fa notare per la dotazione completa e un arredo di buona qualità

In sintesi

Tipologia Furgonato
Meccanica Fiat Ducato 33 con passo da 345 cm
Motorizzazione di base 2.184 cc – 88 kW/120 cv
Motorizzazioni opt 2.184 cc – 103 kW/140 cv; 2.184 cc – 118 kW/160 cv; 2.184 – 130kW/177cv
Dotazioni di sicurezza ABS, ASR, ESC, Airbag conducente e passeggero, Cruise Control
Posti omologati 4
Posti letto 2+1
Dimensioni 541x205x265 cm
Peso massimo ammesso 3.300 kg
Peso dichiarato in o.d.m.  2.665 kg
Riscaldamento Truma Combi 4 CP Plus
Serbatoio acqua potabile 90 litri
Serbatoio di recupero 90 litri
Prezzo base Euro 53.700,00 con IVA

Anche in casa Elnagh arrivano i van, e saranno in molti a gioire di questo fatto. Era auspicabile che, in una situazione di mercato dove la richiesta di camper furgonati è ai massimi livelli, un brand autorevole come Elnagh, che ha fatto la storia del camper in Italia, desse una risposta sia a una clientela storica sia alla nuova utenza. Ecco dunque gli Elnagh E-Van Premium, sei modelli con gli schemi abitativi più noti e richiesti. Il piccolo della gamma si chiama E-Van K2 Premium: si tratta di un classico van compatto, ma quel “Premium” che costituisce parte del nome la dice lunga sulla volontà della casa di collocare questo modello in un segmento di mercato piuttosto alto. Non viene stravolta la connotazione del marchio, non stiamo parlando di un modello d’elite molto costoso, però si tratta di un mezzo che vuole farsi notare grazie ad un arredo elegante e una dotazione ricca.

Sono di serie le ruote in lega, il tendalino estraibile e il pannello solare, oltre a telecamera di retromarcia, autoradio con comandi al volante e grande schermo da 7”, a cui si aggiunge il sistema di informazioni Apple Carplay o Android Auto. Un mezzo con una dotazione completa, dunque, con una lista degli optional davvero ridotta. Tra le più interessanti dotazioni a pagamento segnaliamo il tetto sollevabile a soffietto, inevitabilmente costoso ma capace di portare da due a quattro il numero di persone che possono “abitare” il veicolo. E’ inoltre possibile avere il cupolino panoramico vetrato sopra la cabina, anche in abbinamento al tetto sollevabile a soffietto.

L’E-Van K2 Premium è allestito su base Fiat Ducato, con la proposta dell’intera gamma motori: di serie c’è il propulsore da 120 cv, non proprio all’altezza di un veicolo che vuole porsi ad un livello medio-alto, ma in opzione si possono avere i propulsori più prestanti da 140, 160 e 177 cv. Il Ducato di base è dotato di sistema Stop&Start, cruise control e sistema di stabilità ESC. La massa complessiva di 3300 kg offre un sufficiente margine di carico per bagagli e dotazione extra. L’omologazione a 3500 kg è possibile pagando un modico sovrapprezzo e può essere utile ad esempio se si sceglie il tetto sollevabile a soffietto (che non pesa poco). Optando invece per la versione Matic, in sovrapprezzo, si hanno il cambio automatico a 9 rapporti e il motore da 140 cv.

 

L’Elnagh E-Van K2 Premium ha una lunghezza di 541 cm e il passo corto da 345 cm, un’abbinata vincente per chi cerca un camper estremamente maneggevole, facile da parcheggiare, che permetta di districarsi bene anche in città e di affrontare senza problemi le strade di montagna. Se a questo aggiungiamo il volante di ridotte dimensioni, di stile automobilistico, e soprattutto il servosterzo elettronico, entrambi due plus del nuovo Ducato 2021, capiamo bene che guidare questo veicolo è facile e anche piacevole, in ogni situazione. Visto da fuori non riserva grandi sorprese, a meno di scegliere una verniciatura d’effetto come quella del veicolo da noi testato, un “Metallic Black” molto aggressivo. Azzeccate le grafiche, equilibrate, non eccessive. I paraurti in tinta sono di serie, le ruote in lega anche. Nella parte alta si nota l’involucro del tendalino, anch’esso di serie. Le finestre sono Dometic con telaio integrato, a filo carrozzeria. Il portellone laterale è abbinato alla zanzariera scorrevole e al gradino estraibile elettricamente.

Aprendo le porte di coda si può usufruire del vano di carico, che su un van di questa taglia non è gradissimo ma può comunque contenere varie attrezzature. Se occorre, si può ribaltare la parte centrale del letto così da ottenere un vano di carico a tutta altezza. Si può anche sfruttare parte del corridoio centrale, di fronte alla cucina, se serve caricare oggetti lunghi. Il pavimento dal vano di carico è in Pvc e presenta gli occhielli metallici di fissaggio.

Il riscaldamento dell’abitacolo avviene mediante l’unità termica Truma Combi da 4000 W di potenza, nella versione alimentata a gasolio. La stessa Truma Combi Diesel provvede anche alla produzione di acqua calda quando occorre, per i lavandini e la doccia. Il vano bombole è posto nella parte posteriore, accessibile aprendo le porte di coda. Il serbatoio delle acque chiare ha una capacità di 90 litri, così come quello delle acque grigie. Coibentazione e riscaldamento del serbatoio di recupero sono considerati un optional. Per quanto riguarda invece l’isolamento della scocca originale in metallo, vengono utilizzati materassini di fibra di poliestere ricoperta da un film di alluminio (da 10 a 20 mm di spessore). I van Elnagh hanno superato i test in camera climatica basati sulla normativa EN-1646-1 di grado 3 (riscaldamento abitacolo da -15° a +20° in poco più di 3 ore e mezza). Da notare che i modelli E-Van Premium godono di una garanzia di 10 anni sulle infiltrazioni.

L’abitacolo ha la classica impostazione dei van di questa taglia, con il matrimoniale trasversale posteriore, la semi-dinette anteriore, bagno e cucina centrali. Per la zona anteriore è stata scelta la soluzione open space, decisamente di tendenza: è vero che su un van compatto l’eliminazione della cappelliera sottrae spazio di stivaggio prezioso, ma è altrettanto vero che proprio su un van compatto si apprezza la maggiore mobilità interna (non c’è il rischio di toccare il tetto della cabina con la testa) e la piacevole sensazione di spazio. In assenza del cupolino vetrato, a illuminare il living ci pensa il già valido oblò panoramico centrale Midi-Heki da 50×70 cm (di serie). L’arredo mostra la volontà di salire sopra il livello “medio”, lo si nota non tanto dal design, ma dai particolari e dai materiali utilizzati, come la pietra acrilica dei piani d’appoggio, il soffitto soft touch della zona notte, il contorno finestra del living.

La zona pranzo e viaggio dell’Elnagh E-Van K2 Premium è composta dal tradizionale divanetto a due posti e dai sedili girevoli della cabina. Il tavolo offre diverse possibilità di utilizzo: è infatti ampliabile a libro e ha una prolunga (un po’ piccola) per raggiungere il sedile del passeggero. Se occorre è possibile trasformare la dinette in un letto di fortuna per un bambino (cm 140×45).

La cucina, necessariamente compatta viste le dimensioni del veicolo, si fa notare per il pregevole piano in pietra acrilica, ma anche per i cestelli metallici estraibili contenuti nell’elemento più alto posto sulla destra. Nel complesso, la capacità di stivaggio della cucina può dirsi buona in rapporto alle dimensioni del mezzo. Il piano d’appoggio vero e proprio è limitato, ma possiamo sfruttare anche il coperchio sdoppiato del lavello e il vano portabottiglie laterale. Il frigorifero a compressore da 70 litri, posto vicino al portellone d’ingresso, ha l’anta a doppia cerniera, in modo da permettere l’apertura sia dall’interno del veicolo, sia dall’esterno rimanendo in veranda.

Il bagno ha ridotte dimensioni, inutile farsi illusioni, ma grazie al lavabo a ribalta, che scompare all’interno della parete attrezzata, è possibile sfruttare senza problemi la tazza del wc e anche fare la doccia. Apprezzabile la presenza di tanti piccoli vani che possono contenere in maniera ordinata le attrezzature da bagno. Per arieggiare il bagno è prevista una piccola finestra.

Il letto collocato nella parte posteriore dell’abitacolo e un matrimoniale trasversale al senso di marcia, di dimensioni standard (190×133 cm). L’aerazione è assicurata dall’oblò a tetto e dalle due finestre di coda. Nella parte alta, sopra il letto, sono disposte due file di armadietti pensili. Da una parte i pensili sono di altezza maggiore, perché pensati per contenere i capi appesi, perché come su molti altri van di questa taglia manca un vero e proprio armadio.

Piantine e misure

Cosa ci è piaciuto di più

  • Maneggevolezza e facilità di parcheggio
  • Dotazione di serie completa
  • Cucina: piano in pietra acrilica e cestelli estraibili

Cosa ci è piaciuto di meno

  • Manca un vero armadio
  • Bagno di ridotte dimensioni

Riferimenti e contatti del costruttore

Elnagh

Via Val d’Aosta, 4, 53036, Poggibonsi, SI

Telefono: +39 0577 99511

Fax: +39 0577 995218

www.elnagh.com

Tutto su Elnagh

Fotogallery

Renato Antonini

Comments are closed.