September 27, 2022

Una nuova stella brilla nella galassia Eura Mobil: è arrivata la gamma Profila T su base Mercedes-Benz Sprinter, a trazione anteriore con telaio Al-Ko. Sono disponibili due modelli, entrambi con letti gemelli posteriori

Eura Mobil allarga la gamma di semintegrali Profila T con l’inserimento di due nuovi modelli su meccanica Mercedes-Benz. Sono i Profila T 676 EB e T 696 EB, due profilati di lunghezza media (712 cm), che si rivolgono a chi cerca un camper di categoria premium dalle dimensioni non elevate, conducibile con la patente B. Entrambi i veicoli si caratterizzano per la base meccanica Mercedes-Benz Sprinter a trazione anteriore, abbinata al telaio extra serie Al-Ko ribassato: una soluzione vincente per chi cerca performance stradali di ottimo livello.

Con l’adozione della meccanica Mercedes Sprinter, Eura Mobil continua i suoi investimenti volti ad un aggiornamento delle sue diverse gamme. Grazie ai moderni sistemi di assistenza offerti da Mercedes Sprinter, i clienti possono godere di un elevato livello di comfort e sicurezza su strada. La scocca in pannelli a doppia lastra di vetroresina è la sintesi finale del lavoro che la casa tedesca porta avanti da molti anni, un sistema collaudato e affidabile, tanto che ormai da tempo Eura Mobil riesce ad offrire ben 10 anni di garanzia contro le infiltrazioni d’acqua. Il gradevole cupolino aerodinamico in vetroresina collega in maniera armonica la cabina alla cellula abitativa.

Come da tradizione della casa, i nuovi Profila T su Mercedes sono pensati per affrontare al meglio la vacanza invernale. Traggono beneficio infatti dal doppio pavimento (19,5 cm di spessore) e dal sistema di riscaldamento ad acqua Alde, una sintesi perfetta per chi cerca un ottimo comfort climatico anche nella stagione fredda. L’interno dell’abitacolo appare subito accogliente: merito dell’elegante design dei mobili, con profili in alluminio rinforzato, e dell’illuminazione d’ambiente studiata nei minimi dettagli.

Il cupolino sopra la cabina offre buona libertà di movimento e una piacevole illuminazione naturale dall’alto grazie all’oblò panoramico apribile.

Entrambi i modelli sono dotati di garage e di letti gemelli posteriori, così come di un living con dinette a L integrata da una poltrona laterale e dai sedili girevoli della cabina.

Le differenze si notano nella diversa organizzazione della zona centrale dedicata a bagno e cucina. Il Profila T 676 EB adotta una cucina longitudinale accanto alla porta, una cucina piuttosto compatta che insieme al bagno con lavabo girevole libera spazio per i letti posteriori, lunghi 2 metri. Per chi ama l’atmosfera da “home cinema” è possibile installare una TV a schermo piatto fino a 32 pollici nel supporto davanti alla parete del bagno.

Nel Profila T 696 EB, invece, i letti sono leggermente più corti (185 e 190 cm di lunghezza), a favore di una cucina ad angolo più spaziosa, con un grande frigorifero. Anche in questo modello viene mantenuta la soluzione del bagno a volume variabile, con parete del lavabo girevole per creare la cabina doccia.

I due nuovi modelli Profila sono disponibili anche nell’edizione speciale “Mondial”, con una dotazione ancora più ricca che comprende i cerchi in lega, un oblò panoramico in vetro e una telecamera per la retromarcia.

Tutto su Eura Mobil

Fotogallery

Renato Antonini

Comments are closed.