- CamperOnLine Magazine - https://magazine.camperonline.it -

Challenger S 194

Corto, stretto e leggero: il Challenger S 194 si inserisce a pieno titolo nel filone emergente dei semintegrali compatti. E lo fa con una carta vincente: il prezzo basso, molto basso

In sintesi

Tipologia Semintegrale
Meccanica Ford Transit con passo da 330 cm
Motorizzazione di base 1.997 cc – 96 kW/131 cv
Motorizzazioni opt 1.997 cc – 125 kW/170 cv
Dotazioni di sicurezza ABS, ASR, ESP, airbag conducente e passeggero
Posti omologati 4
Posti letto 2
Dimensioni 599x210x275 cm
Peso massimo ammesso 3.500 kg
Peso dichiarato in o.d.m. 2.570 Kg
Prezzo base Euro 50.190,00 con IVA
 
Costruzione starYstarYstarYstarHstarG
Meccanica starYstarYstarYstarHstarG
Dotazioni di sicurezza starYstarYstarYstarGstarG
Abitabilità giorno starYstarYstarYstarHstarG
Abitabilità notte starYstarYstarYstarHstarG
Cucina starYstarYstarYstarGstarG
Bagno starYstarYstarYstarHstarG
Impiantistica starYstarYstarYstarGstarG
Stivaggio starYstarYstarYstarYstarG
Rapporto qualità/prezzo starYstarYstarYstarH
 
Le valutazioni sono il risultato dell’analisi del veicolo fatta nel momento del test, alla luce delle informazioni disponibili sulle dotazioni di serie, e rapportate alla tipologia e alla fascia di prezzo di appartenenza.

 

Dopo aver attirato l’attenzione del pubblico con il singolare modello X150, ecco che Challenger ribadisce la sua presenza nel segmento dei semintegrali compatti con la serie S, composta da due soli modelli, il piccolo S 194 e il più grande S 217. Ed è proprio l’S 194 che esprime al meglio le doti di un camper compatto: pur avendo la stessa lunghezza dell’X150, è un veicolo completamente diverso, più tradizionale nella sua impostazione generale e anche più economico. Tra i semintegrali presenti oggi sul mercato, è uno dei modelli dal prezzo più basso. Il Challenger S 194 si propone come alternativa ai camper furgonati, ai van di taglia media, di cui ripropone la lunghezza di 599 cm assicurando un’ottima maneggevolezza grazie anche al passo corto, da 330 cm. Ridotta è anche la larghezza, 210 cm, di poco superiore a quella di un camper furgonato. Per la meccanica di base è stato scelto lo chassis Ford Transit, a trazione anteriore, con motore 2000 da 130 cv, un propulsore più che adeguato ad un veicolo leggero come è il Challenger S 194. Nella parte posteriore questo mezzo offre un vano di carico che, pur essendo dimensionalmente ridotto rispetto ai tradizionali garage, si rivela decisamente utile e versatile, capace di contenere un paio di biciclette. Il letto sopra il garage si può sollevare, in modo da aumentare l’altezza libera per il carico. Lo schema abitativo del Challenger S 194 prevede una semi-dinette anteriore (affiancata da un armadio basso) e il letto matrimoniale trasversale posteriore, a cui si aggiungono al centro dell’abitacolo la cucina e il bagno. Quest’ultimo riesce a ottimizzare gli spazi sia grazie alla porta scorrevole a serranda, sia per merito della parete rotante, con il lavabo che si sovrappone al wc quando occorre creare un vano doccia separato. Il letto posteriore è un matrimoniale posto in senso trasversale alla direzione di marcia e ha dimensioni standard. Non comune, soprattutto su un mezzo di questa taglia, lo spazio destinato agli armadi, posto sotto al letto.

Ecco in video la descrizione dettagliata, le immagini e le peculiarità del Challenger S 194

 

Piantine e misure

Dotazione di serie

ABS, ESP, airbag conducente e passeggero, cruise control, climatizzatore cabina, zanzariera porta, riscaldatore a gasolio 4000 W, oblò panoramico.

Conclusioni

Il Challenger S 194 centra in pieno l’obiettivo che si è prefissato: garantire un’estrema maneggevolezza ad un prezzo decisamente invitante. La massima maneggevolezza è garantita da tre fattori: lunghezza sotto i 6 metri, larghezza di soli 210 cm e passo corto da 330 cm. In pratica, sulla maggior parte dei percorsi e nelle manovre, un mezzo come questo si muove meglio che un tradizionale camper furgonato di taglia media. Ma rispetto ad un furgonato di taglia media, lo spazio interno è decisamente maggiore, sia perché le pareti salgono dritte verso l’alto, sia perché larghezza e altezza sono maggiori, anche se di poco. Inutile dire che il peso di questo veicolo è limitato, quindi possiamo dormire tranquilli: non esistono minimamente problemi di sovraccarico, il limite dei 3500 kg non si raggiunge nemmeno caricando molti bagagli e vari accessori extra serie. Detto questo, deve essere chiaro che stiamo parlando di un camper destinato ad un equipaggio di due sole persone, come deve essere chiaro che dobbiamo accettare un allestimento semplice, senza particolari ricercatezze o decori. Del resto, guardando il prezzo, tra i più bassi del mercato, capiamo che non possiamo pretendere di più. Esternamente si deve accettare un frontale piuttosto massiccio, con il cupolino alto che incombe sulla cabina. Il cupolino non è dotato di superficie finestrata e questo è penalizzante per l’illuminazione interna della parte anteriore, ma è un difetto su cui si può anche soprassedere. L’impiantistica del Challenger S 194 è nella norma, segnaliamo solo il riscaldamento a gasolio e la presenza in fiancata dell’utile sportello tecnico, il quale permette un facile accesso a varie componenti dell’impianto elettrico e al serbatoio dell’acqua, con relativo bocchettone di carico e tappo per la pulizia interna. Niente da segnalare per la zona pranzo, con quattro posti a sedere, mentre la cucina è compatta ma funzionale e non fa mancare un discreto piano d’appoggio. Dobbiamo però accettare un frigorifero basso, da incasso sotto il piano. Anche il bagno è compatto ma funzionale, grazie alla soluzione della parete rotante. Per quanto riguarda la zona posteriore, il letto è nella norma, mentre è superiore al normale, in rapporto alle dimensioni del veicolo, la capacità di stivaggio degli indumenti, con il letto che si solleva parzialmente per accedere all’armadio e agli altri vani di contenimento. E non dimentichiamo che abbiamo a disposizione anche un armadietto di fianco al living, accessibile dall’alto. Ottima è dunque la capacità di stivaggio del Challenger S 194, anche per la presenza del piccolo ma versatile garage accessibile non solo dagli sportelli in fiancata (un po’ piccoli), ma anche dall’interno dell’abitacolo.

Cosa ci è piaciuto di più

Cosa ci è piaciuto di meno

Riferimenti e contatti del costruttore

Challenger

F07302, Tournon, Francia

Email: contact@challenger.tm.fr
Telefono: +33 (0) 4 75075
Fax: +33 (0) 4 75075

Agente per l’Italia: GestCamp, via Irlanda 2, 21013 Gallarate (VA)
Tel. (+39) 0331 772193, Fax (+39) 0331 773452, e-mail info@gestcamp.com

Tutto su Challenger