August 17, 2022

Il 2023 è una stagione di conferme per Itineo, brand entry-level del Gruppo Rapido, che presenta la sua offerta in tema di semintegrali, motorhome compatti e integrali classici con qualche piccolo aggiornamento riservato agli ambienti interni

Itineo rappresenta ormai da molti anni il gradino d’accesso all’importate Gruppo Rapido, ma chi ha seguito passo dopo passo l’evoluzione di questo brand, sa bene che i suoi attuali prodotti non sono più semplici ed essenziali come lo erano un tempo, ma sono pian piano cresciuti, senza dimenticare quel rapporto tra qualità e prezzo che da sempre li contraddistingue. Il 2023 di casa Itineo è principalmente una stagione di conferme. La sua offerta non ha subito grosse modifiche ed è sempre suddivisa tra semintegrali, motorhome compatti e integrali più tradizionali. Piccoli aggiornamenti riguardano invece gli ambienti interni, con l’estensione all’intera collezione dello stile d’arredo denominato “Urban”.

Motorhome

Sul fronte dei veicoli integrali, Itineo non dimentica assolutamente la sua mission: quella di offrire alcuni motorhome dedicati espressamente alla famiglia. E tra questi, uno dei modelli che più esprime questa sua essenza, è sicuramente l’Itineo 740 SB, offerto nella versione speciale denominata Spirit Edition.

Si tratta di un veicolo di taglia generosa, la sua lunghezza arriva infatti a ben 742 cm; dimensioni importanti dunque, che consentono di sviluppare un layout interno pensato per offrire il massimo comfort alla famiglia di tre, quattro o addirittura cinque persone. Ed è proprio così, in quanto l’Itineo 740 SB è in grado di offrire non solamente cinque posti letto per la notte, ma anche cinque posti omologati per il viaggio.

La peculiarità di questo allestimento risiede nell’organizzazione della parte posteriore dell’abitacolo, pensata per offrire un ambiente dedicato principalmente ai più piccoli. Spazio dunque a due letti a castello trasversali, abbinati a un gavone a volume variabile, a loro volta anticipati da una piccola dinette posta anch’essa in senso trasversale. In questa zona ritroviamo anche i due capienti armadi guardaroba sviluppati a tutta altezza, mentre la doppia possibilità di battuta della porta del vicino locale bagno, consente di separarla dal resto dell’abitacolo. Una toilette che è stata organizzata in due locali indipendenti.

La zona giorno vede invece la presenza di un ampio e confortevole living integrato con la cabina di guida, provvisto ora di serie di attacchi Isofix, al cui fianco è stato collocato il blocco cucina dallo sviluppo a “L”.

Per la nuova stagione anche i motorhome di grandezza maggiore – incluso questo modello – beneficiano dello stile d’arredo “Urban”, che abbina piani ed elementi di colore grigio a una calda essenza legno. Inoltre porta in dote l’adozione di pensili senza maniglie a vista, dotati quindi di chiusura push-lock. L’allestimento Spirit Edition è poi facilmente riconoscibile esternamente per una decorazione esclusiva nera opaca e silver e per le sellerie intere realizzate in Tep, tessuto sintetico similpelle, con eleganti ricami che richiamano la serie speciale. 

Confermata totalmente la gamma di motorhome compatti introdotta la scorsa stagione, tre modelli allestiti a partire dalla base meccanica del Peugeot Boxer che condividono le medesime dimensioni esterne, decisamente contenute per la categoria: parliamo di 661 cm di lunghezza e una larghezza pari a soli 219 cm. Tra questi, il modello Itineo CM 660 sviluppa un layout con comodo letto centrale nautico posteriore su garage.

All’interno offre un living formato da una semidinette a “L” integrata con la cabina di guida, fronteggiato dal mobile cucina a sviluppo lineare, a sua volta provvisto di frigorifero a colonna. Il bagno invece adotta la soluzione salvaspazio a volume variabile, provvisto dunque di parete ruotabile che consente la creazione di un box doccia separato. All’occorrenza, la porta del locale bagno può anche isolare completamente la camera padronale di coda.

Semintegrali

Non solo motorhome all’intero dell’offerta del brand entry-level del Gruppo Rapido, ma da anni è presente nella sua collezione anche una gamma di semintegrali, che per la nuova stagione adotta la base meccanica del Peugeot Boxer e il citato stile dell’arredo interno “Urban”. Dei tre modelli confermati che compongono questa serie, la proposta più particolare è l’Itineo PC 640, offerto nella versione speciale denominata Spirit Edition. Si tratta di un profilato lungo appena 636 cm, che rinuncia volutamente alla presenza di un letto sempre pronto in coda, a tutto vantaggio così dello spazio e del comfort di bordo.

Una delle sue caratteristiche principali è sicuramente l’ampio living anteriore, che adotta qui l’immancabile configurazione face-to-face. I due grandi divani longitudinali contrapposti, infatti, uniti ai sedili girevoli della cabina, consentono di ospitare comodamente fino a sette persone attorno al tavolo centrale provvisto di un piano decisamente generoso. In perfetta continuità con il soggiorno si sviluppa il mobile cucina, che accenna una forma di “L”, fronteggiato a sua volta dal frigorifero a colonna.

L’intera parte posteriore ospita in primis la grande sala da bagno trasversale, che sfrutta l’intera larghezza del mezzo. Al suo interno ritroviamo anche la capiente cabina armadio a doppia anta, posizionata al di sopra del piccolo gavone garage.

Fotogallery

Davide Bon

Comments are closed.