December 3, 2022

Per la stagione 2023 vengono confermate le gamme Malibu già note, con una maggiore chiarezza dei modelli dove troviamo sia l’affermata serie di furgonati Malibu Van, sia i veicoli più grandi come i semintegrali T e i motorhome I

Malibu prosegue il suo cammino su due strade parallele, come negli ultimi anni, e anche per la stagione 2023 la casa tedesca, brand del gruppo Carthago, propone da una parte i ben noti furgoni camperizzati Malibu Van, dall’altra i veicoli di più generose dimensioni, semintegrali e motorhome arrivati sul mercato italiano due anni fa. Non ci sono sostanziali modifiche, nessun nuovo modello, però è stata fatta maggiore chiarezza nella struttura della gamma, che era cresciuta in maniera esponenziale nelle ultime stagioni. Questo è evidente soprattutto osservando la serie Malibu Van, che continua a rappresentare un punto di riferimento nella fascia superiore del segmento furgonati: ora ci sono sette modelli base, che danno poi vita a versioni particolari scegliendo una o più varianti.

Tutti i Malibu Van sono realizzati su base Fiat Ducato, con tetto di altezza intermedia H2. Sono denominati Malibu Van compact i modelli 540 DB (541 cm di lunghezza, letto matrimoniale trasversale) e 600 LE (599 cm, letti singoli gemelli), pensati per offrire la massima agilità in viaggio in rapporto alle dimensioni esterne.

 

I Malibu Van comfort offrono invece una cucina più strutturata e il bagno XL trasformabile: sono i modelli 600 DB (599 cm, matrimoniale trasversale) e 640 LE (636 cm, letti gemelli).

Simili, ma con alcune differenze, i Malibu Van diversity, che sono i modelli 600 DB K (599 cm, matrimoniale trasversale) e 640 LE K (636 cm, letti gemelli): aggiungono una grande cucina che non ha una colonna alta, quindi a bordo vi è una sensazione di spazio aperto dalla cabina alla zona notte posteriore.

 

E per finire, ecco il Malibu Van first class – two rooms 640 LE RB, lungo 636 cm, con i letti gemelli posteriori e una soluzione particolare dellla zona cucina-bagno, che permette di separare la zona giorno dalla zona notte mediante una porta e di creare una zona spogliatoio davanti ai letti.

 

Questi sette modelli base possono essere personalizzati e assumere un carattere diverso optando per alcune varianti di equipaggiamento, a partire dalla Charming coupè (non disponibile per i modelli compact), che prevede l’eliminazione della cappelliera sopra la cabina, per creare una maggiore sensazione di spazio nella zona anteriore dell’abitacolo e movimenti facilitati.

Va ancora oltre la variante Charming GT skyview: anche qui manca la cappelliera sopra la cabina, ma viene esaltata la continuità di spazio tra cabina e abitacolo con l’adozione di un cupolino vetrato, integrato in un elemento che prosegue fino all’oblò panoramico centrale.

C’è poi la variante family-for-4 (non disponibile per modelli comfort), che offre il sempre più amato tetto sollevabile a soffietto, soluzione in grado di portare da due a quattro i posti letto disponibili, rendendo quindi i Malibu Van realmente adatti a un equipaggio di quattro persone, come può essere una coppia con due figli. Il sovra tetto è realizzato con un sistema di pregio, con lo stesso sandwich utilizzato dalla casa madre Carthago per i tetti dei suoi veicoli: vetroresina esterna (per resistere alla grandine), lastra di alluminio interna e anima centrale in materiale dall’elevato potere di isolamento termico.

 

Passando ai veicoli Malibu di maggiori dimensioni, ovvero i semintegrali T e i motorhome I, vengono confermate tutte le migliorie introdotte nel 2020 con la nascita della serie Generation M. La gamma comprende nove modelli, tutti basati su Fiat Ducato a pianale ribassato. Soluzione di pregio è il doppio pavimento, con grande vano di stivaggio sottopianale, ma segnaliamo anche l’arrotondamento del punto di giunzione tetto-parete e la robusta costruzione dell’arredo dove spiccano i pensili a forma concava.

Sono quattro i semintegrali, dal T 430 LE con letti gemelli, lungo 690 cm, allo spazioso T 500 QB con letto centrale, lungo 743 cm.

Sono invece cinque i motorhome, tra cui il compatto I 441 LE da 667 cm di lunghezza, con letti gemelli e bagno trasformabile, con parete rotante e grande porta che crea una separazione tra zona giorno e zona notte. Il massimo del comfort in sosta è offerto dal modello I 500 QB, che sfiora i 7 metri e mezzo e mette a disposizione una zona notte con letto centrale e bagno sdoppiato con cabina doccia indipendente.

 

 

Fotogallery

Renato Antonini

Comments are closed.