December 3, 2022

La gamma 2023 è ridotta e comprende una selezione dei modelli che hanno suscitato il maggiore interesse del pubblico nella scorsa stagione: sono stati arricchiti nella meccanica e nella dotazione

La gamma Chausson per la stagione 2023 è concentrata sui modelli più di successo dell’ultimo anno: non ci sono soluzioni inedite, viene tutto confermato, ma sono state eliminate alcune versioni meno appetibili (anche per far fronte alla nota mancanza di meccaniche e componenti, problema globale non solo del settore camper). Come sempre, nella sua gamma Chausson include sia layout tradizionali, sia schemi abitativi più singolari. I vari modelli sono raggruppati in tre serie speciali. La serie First Line è quella base e comprende solo due mansardati e due semintegrali compatti serie S. L’offerta più ricca è quella delle serie superiori Titanium Ultimate e Sport Line. Nella serie Titanium Ultimate troviamo sei modelli di semintegrali di dimensioni medie e medio-grandi, con letto basculante e meccanica Ford.

La base meccanica del Ford Transit (a trazione anteriore) offre già molto: motore da 170 cv, ruote in lega, fari fendinebbia e diversi sistemi di sicurezza. A richiesta è disponibile il cambio automatico a 6 rapporti. Per quanto riguarda l’allestimento sono di serie accessori qualificanti come pannello solare, veranda e oblò nel cupolino. Tra le migliorie introdotte segnaliamo l’inserimento di un attuatore idraulico sulla porta d’ingresso e un inedito design della parte inferiore del letto basculante, con motivo circolare con colore in contrasto e luci integrate. Ogni veicolo è numerato, come si conviene ad una serie speciale limitata, e viene fornito con un piacevole Welcome Pack. Tra i modelli più innovativi c’è il 660 Titanium Ultimate, un semintegrale di taglia media (699 cm di lunghezza) in grado di garantire a un equipaggio di due persone non solo tanto spazio, ma anche una gestione flessibile di tale spazio abitativo.

E’ dotato di due porte di ingresso, perché il garage posteriore ha uno sportello a tutta altezza che permette di sfruttare il garage stesso come ingresso secondario. Nella zona living anteriore troviamo invece un enorme divano a L abbinato ai sedili girevoli della cabina e a due pouf gestibili a piacere. Il grande mobile basso laterale nasconde l’apparecchio TV, mentre una parete vetrata separa il soggiorno dalla cucina.

Non c’è il tradizionale letto fisso posteriore, perché l’unico letto sempre pronto è il matrimoniale basculante che scende sopra l’area living. Questo layout molto particolare è completato dal bagno a volume variabile, con parete del lavabo rotante per realizzare un vano doccia separato. Per chi cerca un veicolo più tradizionale, pur con la stessa lunghezza di 699 cm, c’è il 627 GA Titanium Ultimate.

Lo schema abitativo prevede una zona notte posteriore con letti gemelli e un living anteriore (sopra il quale c’è il letto basculante) con semi-dinette a L abbinata a una poltroncina laterale e a i sedili della cabina. Anche su questo modello compare il bagno a volume variabile. Anche il 777 GA Titanium Ultimate propone i letti gemelli in coda, ma adotta un living con dinette face-to-face.

Inoltre, grazie alla maggiore lunghezza (719 cm), offre più spazio soprattutto nel bagno, che regala una cabina doccia indipendente. La stessa lunghezza di 719 cm viene riproposta sul 720 Titanium Ultimate, ma in questo caso lo schema abitativo cambia totalmente e si rivolge alla famiglia.

Nella zona posteriore troviamo un letto a castello ad altezza variabile elettricamente, mentre nella zona anteriore c’è il letto matrimoniale basculante posto sopra una generosa dinette face-to-face. Il bagno è ampio e offre il box doccia separato dal vano per wc e lavabo. Il 788 Titanium Ultimate (719 cm di lunghezza) è invece un mezzo sfruttabile da diversi tipi di equipaggi.

Propone una zona posteriore con una comoda camera da letto dotata di matrimoniale a penisola e bagno sdoppiato (doccia indipendente), mentre nella zona anteriore abbiamo il living con divanetti contrapposti e il matrimoniale basculante. Carattere più dinamico invece per la serie Sport Line, dove troviamo semintegrali compatti e camper furgonati.

I semintegrali compatti sono quelli già noti della serie S presentati lo scorso anno, ma sono stati decisamente arricchiti a cominciare dalla verniciatura integrale grigia che va dalla cabina alle pareti della cellula abitativa. I modelli S Sport Line sono allestiti su Ford Transit con motore da 170 cv e cambio automatico in opzione. Il più piccolo è l’S 514 Sport Line, che è lungo solo 599 cm, ha una larghezza ridotta (210 cm) e il passo corto (330 cm): in pratica, è un mezzo facile e piacevole da guidare, estremamente maneggevole e semplice da parcheggiare.

Lo schema abitativo si caratterizza per il letto matrimoniale posteriore “a farfalla”: è diviso in due parti, si può sollevare la porzione posteriore per aumentare l’altezza del vano di carico oppure si può sollevare la parte anteriore per accedere comodamente alla zona armadi. Tra i camper compatti troviamo anche tre modelli di van su base Fiat Ducato, i furgonati della serie V Sport Line contraddistinti da una grafica particolare, dai cerchi in lega, dal motore da 140 cv e altro ancora.

Il classico V 594 Sport Line da 599 cm di lunghezza, con letto matrimoniale trasversale posteriore, può essere richiesto anche con il tetto sollevabile a soffietto, così da avere quattro posti letto a bordo.

Se invece si vogliono quattro posti letto senza però il tetto sollevabile, si può scegliere il V 594 Max Sport Line, che offre due letti matrimoniali a castello posteriori.

Fotogallery

Renato Antonini

Comments are closed.