Dossier Euro6: tutto ciò che c’è da sapere sui nuovi motori

18 Apr 2017

E' cambiata una sola sigla, da Euro5 a Euro6, ma dietro a questo numero, le meccaniche di base celano una vera e propria rivoluzione: nascosta sotto al cofano, quasi invisibile, è però di primaria importanza e coinvolge tutti gli autotelai oggi utilizzati per la trasformazione a camper. Ecco tutto quello che c'è da sapere su Ducato, Jumper, Boxer, Transit, Daily, Sprinter e Master Euro6.

...

Read More

Su strada con il Daily Hi-Matic

18 Nov 2015

Iveco_himatic

Il nuovo cambio automatico a otto rapporti in dotazione al telaio Iveco è progettato per assicurare comfort e sicurezza di guida elevati e a livello automobilistico. Lo abbiamo provato

Il nuovo Daily, nato nel 2014, ha stabilito nuovi parametri per quanto riguarda la tecnologia del veicolo commerciale leggero: senza rinnegare quella che sono sempre state le sue doti fondamentali in fatto di robustezza e versatilità che lo hanno reso giustamente famoso presso i professionisti di tutto il mondo - anzi, portandole a un livello ancora superiore di quanto mai raggiunto finora - , la terza generazione del commerciale leggero Iveco (qui il nostro test completo, anche in video, con tutte le caratteristiche tecniche) si è dimostrata di alto livello qualitativo e pensata per fornire una qualità di guida sempre più sovrapponibile a quella automobilistica, tanto da guadagnarsi il titolo di “Van of The Year 2015”. F1A_8971 Un telaio ideale, quindi, per i veicoli ricreazionali, capace di costituire una struttura con robustezza di livello superiore (vale ricordare che Daily è l’unico commerciale leggero ad adottare la struttura a longheroni in luogo della scocca portante) ma al contempo in grado di fornire una guidabilità e un allestimento “automotive”. Seguendo questa linea - quella, cioè, di fornire il massimo comfort di guida - Iveco ha recentemente introdotto la dotazione del nuovo cambio automatico a otto rapporti Hi-Matic. FullSizeRender

Raffinato e versatile

L’unità Hi-Matic è un dispositivo estremamente moderno, che non a caso è adottato su vetture di elevatissimo prestigio come, ad esempio, la Maserati Ghibli o la Jeep Grand Cherokee. Dotato di convertitore di coppia - quindi differente da altri dispositivi di tipo “automatizzato” - come l’Agile precedentemente utilizzato dal Daily o il Comfort Matic del Fiat Ducato - l’Hi-Matic è un cambio completamente automatico a otto rapporti, con un “frazionamento” in grado si essere particolarmente efficiente in ogni situazione. Normalmente, cioè per quanto riguarda la sfera più strettamente commerciale, l’’Hi-Matic è disponibile in tre versioni, a seconda del tipo di missione: Urban, Regional e International. 3bis Urban è adatto per il traffico urbano su base giornaliera e garantisce la massima guidabilità e comfort, grazie a un sistema autoadattivo che adegua il cambio di marcia al comportamento del guidatore, scegliendo tra 20 diversi programmi. Il Regional ha la particolarità di offrire due modalità di utilizzo, Eco e Power, mentre la versione International dispone dei due rapporti superiori demoltiplicati per offrire il massimo comfort durante viaggi a velocità costante come quelli, ad esempio, in autostrada. Infine, dal punto di vista della manutenzione, l’Hi-Matic denuncia un miglioramento del 10% in fatto di costi in rapporto al normale cambio meccanico. _AFP7219_leaflet_R Come già avviene per il telaio, con una configurazione alleggerita per limitare i pesi propri della struttura, anche per quanto riguarda il cambio Hi-Matic, Iveco offre una “variante” particolare dedicata specificatamente ai veicoli ricreazionali che in un certo modo sintetizza tutte le caratteristiche proprie delle tre versioni standard: oltre alla modalità autoadattiva e ai rapporti superiori demoltiplicati, infatti, l’Hi-Matic installato sui telai destinati a diventare la base per i veicoli ricreazionali, è fornito anche delle già citate modalità, Eco e Power, facilmente selezionabili durante la marcia. Nella prima, i cambi di marcia vengono effettuati per preservare i consumi e il comfort generale; la modalità Power, invece, fornisce il massimo apporto prestazionale con cambi effettuati a un regime di giri più alto. Sempre per quanto riguarda i camper, l’Hi-Matic è previsto come dotazione sia per i van furgonati, sia per cabinati e i telai scudati (quelli, cioè, senza cabina guida dedicati ai veicoli integrali) con peso massimo fino a 72 tonnellate e in combinazione con le motorizzazioni da 2,3 litri e 130 CV (per le versioni commerciali è disponibile anche per il 2,3 litri con 106 CV) e tre litri da 170 CV, oltre che con la stessa unità da 3000 cc fornita di doppio turbocompressore capace di erogare 205 CV: il motore più potente attualmente presente nella categoria dei veicoli commerciali leggeri.

Alla prova

Per saggiare appieno le caratteristiche del nuovo Hi-Matic applicate al camper, Iveco ha organizzato una prova su strada dedicata alla Stampa di settore grazie alla fattiva collaborazione di Lusso Caravan di S. Rocco Bernezzo (CN), che ha messo a disposizione un elegantissimo Morelo Loft 87 MBX, motorhome di estremo prestigio allestito sul telaio scudato Iveco, nello specifico in configurazione con peso totale massimo ammesso di 72 quintali e motorizzazione 3 litri e 205 CV dotata proprio di cambio automatico Hi-Matic a 8 rapporti. Iveco_HiMatic_02 Lungo 888 cm, largo 240 e altro 339 cm, il Morelo Loft 87 MBX dispone di una pianta interna che a un grande e lussuoso living dotato di dinette a “L” e divano associa una parte centrale con cucina lineare super accessoriata e ricca di vani di sistemazione, grande armadio appendiabiti, toilette in ambienti separati per zona wc e doccia e una camera da letto padronale in coda con letto centrale di dimensioni superiori anche a molte realtà domestiche. Iveco_HiMatic_21 Iveco_HiMatic_22 Iveco_HiMatic_20 Un veicolo senza dubbio estremamente “probante” per saggiare le qualità dell’Hi-Matic poste a confronto con pesi e masse superiori alla norma. Partendo dal CNH Industrial Village di Torino “casa” e Showroom dell’Iveco  di tutto il settore industriale e commerciale del gruppo, il percorso si è snodato fino all’arrivo a Suzzara, sede dello stabilimento produttivo dove “nascono” tutte le versioni dell’Iveco Daily. Iveco_HiMatic_03 Lo stabilimento lombardo, situato nei pressi della splendida Mantova, è il “fulcro” produttivo del Daily per quanto riguarda l’Europa, con una produzione attuale che raggiunge i 275 veicoli al giorno, nelle varie versioni divise tra le macrotipologie dei van (furgonati), cabinati e scudati, a loro volta suddivisi per peso massimo, trazione (a ruota singola o gemellata), passi e motorizzazioni, comprendendo tra queste ultime, oltre a quattro versioni a gasolio, anche quelle CNG ed elettrico. Iveco_HiMatic_23 Iveco_HiMatic_24 Facile immaginare come il “segreto” stia negli alti gradi di automazione e robotica a controllo numerico adottato nella catena di montaggio. Con l’avvento delle nuova generazione del Daily, infatti, l’impianto di Suzzara ha ulteriormente incrementato il livello qualitativo generale, portandoli al livello di ciò che si riscontra nel settore delle produzioni automobilistiche più avanzate, con contrilli scrupolosi e continui effettuati sia sulla catena di produzione sia in appositi reparti. Iveco_HiMatic_31 Iveco_HiMatic_30 Suzzara montaggio2 (3) Le fasi più delicate, però, rimangono ad appannaggio dell’intervento umano, pur coadiuvato da una serie di automatismi organizzativi e logistici che pongono le maestranze in grado lavorare al meglio delle proprie capacità in un ambiente, tra l’altro, particolarmente curato dal punto di vista della sicurezza sul lavoro. Il nuovo Daily, insomma, nasce con un livello di maturità costruttiva con i più alti valori europei per quanto riguarda il settore dei veicoli commerciali. Iveco_HiMatic_32 Anche il possente telaio che fa da base al Morelo oggetto del test è nato negli stabilimenti di Suzzara, e in questa sorta di “ritorno alle origini” ha intrapreso un percorso con statali, lunghe tratte autostradali e tratte urbane che lo ha messo a dura prova non solo per quanto riguarda il cambio, ma anche per la guidabilità che è in grado di fornire a un mezzo che, sulla carta, dovrebbe avere non poche difficoltà a districarsi nel traffico. Grazie però alle qualità dell’Hi-Matic, sempre ben dosato a fornire il rapporto giusto in ogni situazione, ci si dimentica ben presto dei soliti problemi legati ai continui cambi marcia, e ci si può tranquillamente concentrare sulla guida e sugli ingombri. Iveco_HiMatic_17 Iveco_HiMatic_18 Le caratteristiche del cambio Hi-Matic vengono incontro alle esigenze della guida di tutti i giorni, grazie alla sua capacità di adattarsi immediatamente alle situazioni contingenti e ai suoi cambi di rapporto praticamente inavvertibili: il veicolo, particolarmente in modalità Eco, “scivola via” senza sussulti adeguando la sua soglia di cambiata al modo dell’utente di agire sul pedale dell’acceleratore, e l’unica indicazione fisica dei cambi, a parte il variare dei giri del motore, è lo scorrere dei numeri sul display del cruscotto che indicano il rapporto inserito. Iveco_HiMatic_12 Quando l’accelerata è più decisa, il sistema di controllo va a sfruttare un po’ di più i giri del motore, fino a consentire senza problemi l’operazione di “Kickdown”, quella, cioè, nella quale si preme il pedale dell’acceleratore a fondo: in quel caso, l’Hi-Matic, scala le marce per consentire uno spunto più rapido, con un cambio rapporto che arriva a sfruttare il propulsore a circa 3000 giri/min. Anche in questo caso, i cambi avvengono in modo velocissimo e fluido, senza “strappi” o sussulti. Per una guida prettamente camperistica, anche in presenza di un mezzo dalle caratteristiche importanti come il Morelo Loft, si può affermare che il cambio Hi-Matic in modalità Eco assolve pienamente a tutte le normali esigenze di utilizzo consentendo una guida rilassata e confortevole. Iveco_HiMatic_08 In modalità Power, ovviamente, le cose cambiano, e anche in modo importante. Abbiamo potuto saggiarne le qualità soprattutto sulla tratte autostradali dove con questo settaggio il generoso ed elastico propulsore da 205 CV viene “sfruttato” al meglio: i cambi marcia avvengono quando si raggiunge la soglia dei 3500 giri, consentendo accelerazioni da fermo rapide e riprese continue e sicure, quasi “rabbiose”, di sicuro più che efficaci a trarre d’impaccio in ogni situazione anche un veicolo dalla massa così importante. Nelle tratte autostradali più trafficate è importante, quindi poter passare da una modalità all’altra in modo rapido e preciso: la leva di comando del cambio, consente infatti di poter passare da Eco a Power semplicemente con una piccola spinta sulla destra, senza dove “cercare” una posizione specifica: a ogni movimento, corrisponde il cambio di modalità. Iveco_HiMatic_14 Iveco_HiMatic_10 Iveco_HiMatic_11 Iveco_HiMatic_09 Le altre posizioni sulla leva (che è più una sorta di “Joystick”, visto che agisce in modo totalmente elettronico senza leveraggi meccanici di comando), consentono di attivare il “Neutral” (cioè il folle), la retromarcia e l’azionamento manuale del cambio in modalità sequenziale - spingendo in avanti si scala, indietro si sale di marcia -, mentre schiacciando un tasto con la lettera “P” in bella evidenza si attiva la modalità di parcheggio con il cambio in presa sul motore, alla stregua di quello che si fa in sosta quando su un cambio manuale si lascia il cambio inserito in prima. Iveco_HiMatic_15

Ideale per il camper

Facile da utilizzare, preciso e velocissimo nei cambi marcia, fluido e senza incertezze, e quasi impercettibile nell’azionamento, il cambio Hi-Matic è al vertice assoluto dell’efficienza in quanto a capacità di assecondare ogni modalità di utilizzo e sfruttare la meglio la meccanica, sia che si tratti di ottimizzarne i consumi sia per esaltarne le prestazioni. Per definire al meglio le sensazioni che questo sofisticato e tecnologico dispositivo fornisce, si può utilizzare una frase forse banale, ma che meglio di molte altre riassume al meglio ciò che si prova: semplicemente, ci si scorda ben presto di averlo. Senza preoccupazioni riguardanti che rapporto usare, e come, il guidatore si può concentrare sulla guida, su cosa succede sulla strada, sulla segnaletica, sul paesaggio, su tutto quello che incontra: una condizione pressoché ideale per ogni categoria di utenti, ma ancora più rilevante per chi utilizza il veicolo per godersi le vacanze in pieno comfort e sicurezza anche durante i viaggi. Iveco_HiMatic_04
Read More

Iveco New Daily 2014: il video

16 Giu 2014
Nuovo_Iveco_Daily_ Il Video Test Drive della nuova generazione dell'Iveco Daily, rinnovato nella linea, nell'architettura generale e nei contenuti tecnici. Un veicolo che si ripropone con forza come robusta e performante base telaistica per camper di elevato prestigio. ...
Read More

Nuovo Iveco Daily

10 Giu 2014
Nuovo_Daily_

La terza generazione del commerciale leggero Iveco si presenta con nuovi contenuti stilistici e tecnologici, all’insegna della massima efficienza e guidabilità, oltre che del comfort. E una sempre maggiore adattabilità a diventare base per camper di alto prestigio. ...

Read More

Speciale Caravan Salon 2012 – Iveco

5 Set 2012
Al Caravan Salon 2012 Iveco propone tre meccaniche di base, due Daily e un Eurocargo, esemplificative delle possibilità di trasformazione offerte dai veicoli del costruttore italiano. Vero e proprio specialista per la realizzazione di veicoli ricreazionali con massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate, Iveco propone ai visitatori il cabinato da trasformazione del Daily 50C17, equipaggiato di motore da 3 litri, Euro 5 e capace di una potenza massima di 170 cv. Con una massa complessiva di 5200 kg, il Daily 50 C17 può essere equipaggiato di sospensioni pneumatiche posteriori autolivellanti per un migliore controllo dinamico del veicolo. ...
Read More

Salone del Camper 2011: Iveco

21 Set 2011
Iveco ha scelto il palcoscenico del Salone del Camper per presentare al pubblico italiano l'ottava generazione del Daily: oltre al nuovo design del frontale, con calandra ridisegnata e maggiorata nell'aerazione, il nuovo veicolo commerciale di casa Iveco vanta nuove motorizzazioni Common Rail in linea con le severe normative antinquinamento Euro5. ...
Read More

Caravan Salon 2011: Iveco

2 Set 2011
Esordio al Caravan Salon per il nuovissimo Iveco Daily, freso di un profondo restyling del musetto e, soprattutto, dei propulsori, ora tutti in linea con le normative antinquinamento Euro 5. A fianco al tradizionale e conosciuto propulsore 3.0EEV da 170 cv Iveco propone il nuovo 3.0 Heavy Duty da 205 cv, proposto, nello stand del costruttore, associato al possente telaio scudato 70C21 con massa complessiva di 72 quintali, disponibile a partire da fine anno. ...
Read More

Salone del Camper: Iveco

15 Set 2010
Meccanica famosa per la robustezza del proprio telaio, l'Iveco Daily è presente al Salone del Camper nell'ultima versione EcoDaily con motori Euro4 ed Euro5 EEV, Enhanced Environmentally-Friendly Vehicles - nelle varianti super alleggerite Daily Camper 35C18, 35C17 e nella più grande 50C18 con passo di 4750 mm e sospensioni posteriori pneumatiche autolivellanti.

...
Read More

Caravan Salon 2010: Iveco

30 Ago 2010
Il Caravan Salon ha visto la prima apparizione in pubblico per il recente EcoDaily 70C17 con massa complessiva da ben 70 quintali: scelto e utilizzato da diversi costruttori di veicoli ricreazionali di grande prestigio, la nuova meccanica è esposta nello stand Iveco in versione scudato da trasformazione.

...

Read More