December 4, 2022

Camper Usati: 7 consigli per scegliere il tuo prossimo camper

Apr 5, 2022

Scopri cosa valutare quando scegli un camper usato e il sito dove trovarlo

L’acquisto di un camper usato è una scelta molto importante: coinvolge tutti i componenti della famiglia, ciascuno con le proprie attese, i propri desideri, i propri sogni. Ed è anche uno sforzo economico significativo. Pertanto, non si tratta di una decisione da prendere alla leggera, ma piuttosto da valutare a fondo in ogni suo aspetto. Pertanto, ecco 7 consigli per scegliere il giusto camper usato.

Camper Usati: 7 consigli per scegliere il tuo prossimo camper

1) Quale tipologia di camper scegliere.

Non abbiate fretta di acquistare un camper, solo perché è disponibile, perché presto potrebbe rivelarsi non adatto ad ospitarvi come vorreste nei vostri viaggi. Quindi, ragionate bene e con calma, analizzando le varie soluzioni possibili in commercio: camper puro (anche detto van o furgonato), autocaravan mansardato, autocaravan profilato (anche noto come semintegrale), infine motorhome.

Ciascuna tipologia ha pregi e difetti agli occhi di ogni utilizzatore. Non esiste il camper perfetto in assoluto. Esiste il camper ideale per ognuno di noi, ed è proprio quello che bisogna trovare.

2) La disposizione giusta dentro il camper.

Anche la pianta interna è fondamentale nella scelta del veicolo. Meglio i letti a castello o un matrimoniale con garage? E’ più comoda un’ampia dinette o un bagno spazioso? In questo caso la scelta dipende da diversi fattori come: l’equipaggio normalmente presente (solitamente è comodo avere tanti posti tavola e letto sempre pronti per ciascun membro a bordo), il fatto di ospitare saltuariamente amici a tavola o nipoti per dormire, la necessità di trasportare oggetti ingombranti (moto, biciclette e attrezzature sportive in genere), ed infine non dimentichiamo i nostri amici a 4 zampe, sempre più nostri fidati compagni anche di viaggio.

3) Dimensioni del Camper.

Anche in questo caso, le attitudini del conducente possono variare molto: il camper agile sarà piccolo dentro, mentre quello con un interno molto spazioso risulterà poco maneggevole. Quindi, occorre trovare il giusto compromesso considerando sia come si intende utilizzarlo, viaggi itineranti o vacanze stanziali, sia dove rimessarlo quando non in uso.

4) Toccate con mano il vostro futuro camper. 

Se un mezzo vi interessa è d’obbligo un sopralluogo per rendersi conto di persona se il veicolo scelto conferma realmente le prime impressioni che vi hanno condotto alla scelta. L’esame dal vivo è fondamentale, perché seppur precedentemente analizzato in termini di dimensioni e dotazioni, immagini e video, il poter valutare dal vivo, salire a bordo e muoversi al suo interno è il momento nel quale “scatta la scintilla” oppure no.

Camper Usati: 7 consigli per scegliere il tuo prossimo camper

5) Controllo esterno del camper.

Qualora il veicolo vi convincesse, occorre procedere ai controlli di rito, iniziando dalla scocca, dove capirete se è stato rimessato al chiuso, o almeno al coperto, oppure se ha sostato all’esterno. In quest’ultimo caso, risulteranno evidenti alcuni particolari come le plastiche ingiallite e le guarnizioni screpolate e indurite dagli agenti atmosferici che potrebbero richiedere interventi di ripristino a vostre spese (eventualmente da considerare nella successiva trattativa di acquisto).

Per quanto riguarda il motore e le componenti meccaniche, se non siete esperti del settore conviene coinvolgere un meccanico di fiducia, che saprà valutare lo stato di usura del veicolo e le eventuali riparazioni necessarie (da tenere ben presenti in sede di valutazione del prezzo di acquisto). Lo stato di usura dei freni, degli pneumatici, della fanaleria, dei tergicristalli e i vari tagliandi di manutenzione programmata eseguiti sono controlli da fare obbligatoriamente di persona.

6) Controllo a bordo camper. 

Una volta entrati nella cellula occorre inoltre procedere con uno scrupoloso esame degli interni alla ricerca di eventuali aloni, specie nel perimetro di oblò, comignoli, finestre e giunzioni delle pareti. In caso di dubbio alla vista, il tatto vi aiuterà a scoprire se possono esserci infiltrazioni (che risultano morbide, o peggio ancora molli) che potrebbero aver compromesso la struttura delle pareti, del tetto e/o del pavimento e richiedere quindi conseguenti e onerosi interventi di ripristino. Anche l’odore di muffa potrebbe indicare che l’umidità ha prodotto i primi danni all’interno dell’abitacolo. 

Ovviamente starà a voi decidere come procedere alla luce di eventuali criticità e su come affrontarle: il nostro consiglio è sempre quello di cercare un veicolo che almeno nella struttura risulti “sano”.

Camper usati: controlli a bordo camper

7) Alt, controllo documenti! 

Il controllo della documentazione del veicolo è un altro punto imprescindibile. La carta di circolazione racconta la storia del camper: data di nascita, proprietari precedenti, revisioni, eventuali ipoteche. Se presente, la documentazione di manutenzione del camper (tagliandi motore e cellula), e degli accessori installati a bordo, testimonia la cura di chi l’ha posseduto prima, e sarà un prezioso aiuto per capire come usarli una volta che sarà diventato il nostro compagno di avventure.

 

Ora abbiamo le idee più chiare o ancora più dubbi in testa? Un camper è la nostra casa viaggiante per cui ci sono moltissimi aspetti (utilizzo, meccanica, disposizione, qualità costruttiva…) che ne determinano la scelta e spesso a seconda del membro dell’equipaggio (moglie o marito, genitore o figlio) sono valutati in modo molto diverso. Inoltre un camper ha un prezzo di acquisto maggiore di un’auto, pertanto è necessario valutare bene l’occasione giusta. E qui, il web è di grande aiuto. 

Nella sezione Camper Usati di CamperOnLine, ad esempio, sono accessibili con pochi clic centinaia di offerte subito disponibili, con immagini, caratteristiche tecniche, dotazioni ed accessori. 

In più, la ricerca permette di filtrare su tantissimi parametri per trovare i veicoli più vicini alle vostre esigenze e… immaginarvi già in vacanza!

Read More

Il Viaggio di Pippo Baudo

Ago 31, 2012

Il nuovo programma condotto da Pippo Baudo per la Rai

Pippo Baudo indica il suo compagno di viaggioChe un programma televisivo veda il coinvolgimento di un camper, non è più forse una novità assoluta.
Ma che il camper sia il protagonista, insieme al conduttore, è un fatto inusuale ed apprezzabile. Ed è proprio questo che accade nel nuovo format a puntate, Il Viaggio, che vede Pippo Baudo andare alla scoperta di amici, personaggi della cultura e dello spettacolo, e borghi remoti in varie regioni d’Italia proprio a bordo di un veicolo ricreazionale dalla appariscente livrea in tono con il programma.

E l’incontro con il nostro settore ci ha permesso di rivolgere al grande conduttore alcune domande che hanno messo in luce interessanti aspetti del suo rapporto con il camper.

Read More

In camper con un neonato

Apr 19, 2011

Possibile, sicuro, divertente. E istruttivo.

 

Nel mese di maggio il nostro nucleo famigliare si è allargato, da giovane coppia siamo passati a bebè e 2 genitori alle prime armi. Dopo le prime settimane di normale assestamento/panico ci siamo chiesti: ”Cosa facciamo per le vacanze?”.

Read More

Incontro con Enrico Brignano da Campering

Dic 21, 2010

E’ un tempestoso pomeriggio di dicembre a Viterbo: di ritorno da un viaggio di lavoro, in visita presso il concessionario Campering, un incontro fortuito ci fornisce la possibilità di conoscere Enrico Brignano. Fuori il tempo è inclemente, piove a dirotto e un forte vento sembra voler tentare di spazzare via tutte le piante e gli ornamenti posizionati per le ormai imminenti festività natalizie. I fiocchi rossi, brillanti e leggeri, fanno fatica a resistere alle folate: pure il tronchetto della felicità, sistemato all’ingresso degli uffici, tutto ingarbugliato nel tronco, chiede più volte aiuto per non essere travolto. Mentre cerchiamo di metterlo al riparo, arriva Enrico Brignano, amico del titolare della concessionaria Romano Chianura,  a bordo del suo veicolo, parcheggiando a fianco di quello al quale stiamo dedicando la nostra attenzione.

Read More

Dossier Riscaldamento

Nov 17, 2010

La stagione invernale rappresenta, per ogni veicolo ricreazionale, un banco di prova severo: se è vero, infatti, che durante l’estate il camper può essere considerato una meravigliosa base di appoggio per la vita all’aria aperta, in inverno questo si trasforma in un vero e proprio rifugio destinato a proteggere il proprio equipaggio dai rigori esterni offrendogli comfort e tranquillità.

Read More

Patente C-amper

Feb 9, 2010

Dubbi, incertezze, curiosità?
Qui alcune informazioni sulle norme, qualche riflessione, e le risposte alle domande che più spesso ci si pone

Le più recenti meccaniche di base hanno permesso una crescita delle dimensioni e degli equipaggiamenti dei veicoli, ora assoggettabili, per comfort e prestazioni, a grandi monovolume. L’utilizzo di motori più potenti e performanti, di telai extra-serie e la nascita di layout interni votati ad offrire spazi sempre maggiori hanno portato in primo piano sul mercato veicoli prestigiosi e di dimensioni importanti il cui peso, vuoi per le dimensioni, vuoi per la tecnica costruttiva e la dotazione tecnica raffinate, si colloca spesso ben al di sopra delle 3,5 tonnellate.

Read More

Una specie in via di estinzione: la ruota di scorta

Nov 13, 2009

Seguendo la tendenza in atto per le autovetture, i costruttori stanno progressivamente procedendo all’eliminazione della ruota di scorta anche a bordo dei veicoli ricreazionali.
Essa, infatti, viene sempre più spesso rimpiazzata da un kit di riparazione d’emergenza.

Le cause di questa tendenza vanno ricercate, ci spiegano, nei vantaggi che questa operazione porta, e cioè la riduzione del peso e il recupero di spazio a bordo, a fronte di un rischio foratura in costante diminuzione.
Io penso che non sia estranea a questa scelta anche una certa riduzione di costi, ma tant’è.

Accettiamo di buon grado la riduzione di peso, visto che i nostri veicoli non avanzano mai tanta portata utile.
E consideriamo positivo anche lo spazio recuperato a bordo, che può eventualmente servire per altro, sia esso sotto al telaio, oppure nel pregiato spazio interno del garage o del doppio pavimento.

ruota-di-scortaTuttavia, esprimo qualche perplessità sull’efficacia del kit di riparazione, in particolare per quel che riguarda il caso non di semplice foratura (quando probabilmente il kit riesce a fare il suo dovere) ma di lacerazioni più gravi della copertura, o di stallonamento del pneumatico dal cerchio.
Certo, non situazioni sono frequenti, ma se accadono, senza ruota di scorta il camper, e la famiglia, restano dove sono, senza alcuna alternativa. In questi casi, l’unica soluzione appare la chiamata d’urgenza al servizio di soccorso stradale, con relativi costi e tempi di attesa.

Quindi, tenendo conto che i nostri veicoli si trovano mediamente sempre ad una certa distanza da casa (a differenza di un’auto, che dovesse trovarsi nella situazione di avere uno pneumatico a terra ha maggiori probabilità di trovarsi “a tiro” del gommista o riparatore di fiducia), è bene valutare l’opportunità di avere a bordo una ruota di scorta, anche se non prevista di serie.

In caso di necessità, e purchè il conducente sia in grado di sostituirla, è una soluzione che compensa il fatto di averla portata appresso per anni.

Read More

Le aree di sosta: approdi insostituibili o strumenti di decentramento?

Ott 6, 2009

Una moderna area di sosta per camper (San Galgano, SI)

Una moderna area di sosta per camper (San Galgano, SI)

Nè l’uno nè l’altro, probabilmente.

Per una parte dell’utenza che viaggia in camper, le aree di sosta rappresentano il punto di arrivo insostituibile, un riferimento che non può mancare. Indubbiamente, nelle prime uscite a bordo del nostro veicolo sono una meta importante, che dà sicurezza ed un certo livello di confort.

Altri, invece, vi ricorrono solo se assolutamente necessario, preferendo la ricerca di sistemazioni più ‘libere’.

Come per qualsiasi tipo di offerta di servizi o prodotti in una moderna economia, esistono vari livelli di qualità proposti all’utenza, così come diversificate sono le aspettative degli utilizzatori. Ed è molto difficile, probabilmente impossibile, trovare una soluzione ‘ideale’ in senso assoluto, in grado di soddisfare pienamente al tempo stesso sia chi fruisce del servizio sia chi lo eroga.

Read More

In questo mondo di ladri

Set 29, 2009

Uno degli aspetti che può turbare il nostro approccio alla vacanza in camper o caravan è quello della sicurezza. Ci riferiamo, in questa analisi, alla sicurezza di beni e persone, e non alla sicurezza dal punto di vista tecnico e della circolazione stradale.

Read More