July 16, 2019

Vivair, la “daily car” per la vacanza

Dic 12, 2018

Ingombri, prestazioni e facilità di guida tipici di una moderna monovolume ed equipaggiamento da veicolo ricreazionale: l’allestitore padovano Adami Camping Car propone Vivair, una gamma di veicoli polivalenti pronti per essere utilizzati sia come auto da tutti i giorni, sia come compagni di viaggio durante le proprie vacanze

Read More

Camper dell’Anno 2015: i risultati

Mag 21, 2015

camperdellanno2015

La Community di CamperOnLine ha votato, con responsi attesi e “annunciati” e anche qualche sorpresa: ecco tutti i risultati del “Camper dell’anno 2015”, i migliori veicoli ricreazionali dell’attuale stagione commerciale secondo gli utenti di www.camperonline.it

Quasi quattro mesi di votazioni con a disposizione tutti i veicoli del listino interattivo di CamperOnLine – ricco di tutti i dati tecnici consultabili liberamente – e otto categorie suddivise per tipologia e prezzo: è stata questa la prima edizione del “Camper dell’Anno”, la votazione on line indetta tra gli oltre 80.000 utenti registrati a www.camperonline.it.
I risultati sono stati indubbiamente molto interessanti e anche se il più delle volte hanno portato a classifiche in qualche modo “ovvie” (visto il gradimento che alcuni prodotti hanno palesemente sul nostro mercato), in altre situazioni sono stati in grado di restituire valori per certi versi sorprendenti, premiando veicoli che non figurano tra i “best seller” più noti e conclamati.

Gli utenti di COL, infatti, si sono dimostrati, una volta di più, capaci di andare al di la del “super conosciuto” e in grado di apprezzare le valenza di veicoli meno noti al grande pubblico. Pur tenendo ben presente che ovviamente fare un click non significa certo avere un reale e tangibile intenzione d’acquisto, queste preferenze “alternative” sono comunque il segnale che una parte di utenza – verosimilmente esperta, attenta e preparata –  desidererebbe avere maggiori possibilità di visionare direttamente questi prodotti presso i concessionari e punti vendita.

Il poter votare indifferentemente per ognuna delle categorie presenti (anche solo una, volendo), ha permesso, come logica conseguenza, di ricavare dati interessanti su quali siano le tipologie più “sentite” dall’utenza italiana. E in questo le sorprese sono state poche. La categoria più votata in assoluto, infatti, è stata quella dei furgonati, van e camper puri – una delle più in voga del momento – , che ha ricevuto il 14,47 % dei voti totali, seguita a ruota, con il 13,9 %, dai profilati e semintegrali sopra i 50.000 euro. Tra l’altro, quest’ultima categoria è quella che ha conosciuto il maggior numeri di veicoli votati, ben 64: segno di un’offerta molto vasta ma anche di un generale gradimento per gli esempi presenti nei cataloghi dei produttori. Molto interesse, infine, hanno suscitato i motorhome con prezzi tra i 70.000 e i 120.000 euro (13,4 % dei voti), mentre per per le altre categorie in concorso si sono registrate percentuali variabili dal 10,6 al 12,5 %.

L’ultimo dato statistico rilevante scaturito dal “Camper dell’Anno 2015” è la distribuzione geografica dei votanti, con una netta prevalenza del Nord Italia: un dato che riflette perfettamente il panorama geografico di chi pratica il turismo di movimento nel nostro Paese e conferma quanto, –  pur nelle sue limitazioni e dichiarata mancanza di valore statistico assoluto – il “Camper dell’Anno 2015” si sovrapponga in modo coerente con la configurazione del nostro mercato.
Qui di seguito, il dettaglio e i commenti per tutti i risultati di ogni categoria. L’appuntamento, ovviamente, è per il “Camper dell’Anno 2016”.
Ma per adesso, buona lettura.

Camper puri, van, furgonati

gold_sm1 Carthago-Malibu_sm

Carthago Malibu

 red-bar

12,7 %

 
silver_sm1 FontVendomeH

Font Vendôme serie H

red-bar

9,1 %

 
bronze_sm1 CI_Kiros

C.I. Kiros

red-bar

8,3 %

In questa categoria, il primo e il terzo posto hanno premiato veicoli dai quali ci si poteva senza dubbio aspettare una tale performance. Il Carthago Malibu, infatti, vince con un discreto margine, a sottolineare il successo ottenuto da quella che si può definire un’intelligente operazione di “travaso” delle tecnologie e del prestigio tipici dei mezzi Premium sulla tipologia del furgonato, con una serie di accorgimenti specifici e ben studiati.
Il terzo posto conquistato dalla gamma di furgonati C.I. Kiros conferma, invece, il gradimento per un prodotto da alcuni anni sul mercato, figlio di una strategia di marketing comune a tutto il Gruppo Trigano e interessato da una continua e incessante evoluzione atta a seguire un’utenza sempre più smaliziata ed esigente.
A sorprendere relativamente è la piazza d’onore – pur se conquistata per pochi decimi di punto – del Font Vendôme, non tanto per il prodotto in se, tra i più validi a livello europeo, quanto per il fatto che il medesimo è stato introdotto sul nostro mercato solo all’inizio dell’anno in corso. Un risultato, evidentemente, frutto della campagna intrapresa dalla Trigano, con un Tour che ha portato i veicoli dello specialista transalpino a “farsi conoscere” sia con la presenza in tutte le Fiere di inizio 2015, sia presso un buon numero di punti vendita sparsi per il Paese. Il fatto, poi, che a prevalere sia stata la gamma “H”, con le sue configurazioni particolari, è indicativo del gradimento, da parte degli appassionati, per le alternative ai concetti abitativi più consolidati.
Tendenza, questa, confermata anche da alcuni piazzamenti alla base del podio, dove tra i nomi più significativi si trovano i Pössl serie H e i Knaus BoxStar. Significativo, infine, anche il collocamento a ridosso dei primi, e in mezzo a grandi realtà industriali continentali, del “piccolo” Helix Camper: un segnale importante che indica quanto le intelligenti soluzioni proposte dal costruttore piemontese siano particolarmente apprezzate dal pubblico più attento e preparato.

 

Autocaravan mansardati fino a 50.000 euro

gold_sm1 argos

Bürstner Argos Time

red-bar

9,8 %

 
silver_sm1 elnagh_baron

Elnagh Baron

red-bar

9,3 %

 
bronze_sm1 carado A

Carado A

red-bar

9,2 %

Categoria particolarmente “battagliata” fino all’ultimo voto, con pochi decimi di punto a separare i tre occupanti del podio. A vincere, alla fine, un veicolo che rappresenta una decisa sorpresa: il Bürstner Argos Time, infatti, non è certo tra i “best seller” in Italia. Nondimeno, ha dimostrato di avere una considerazione notevole e sparsa in tutto il Paese, con i voti provenienti dalle regioni centrali e meridionali dal Paese che sono stati determinati per il suo successo. D’altra parte, il mansardato della Casa tedesca è un validissimo rappresentate del valore più importante e caratterizzante di questa categoria: il rapporto “Value for money”. A confermare quanto questo fattore sia determinante, la seconda piazza dell’Elnagh Baron che, soprattutto nella sua ultima e riuscita versione, fa del rapporto qualità/prezzo uno dei suoi “punti forti”, così come la terza posizione del Carado mansardato. Subito alla base del podio, con distacchi piuttosto limitati dai primi tre, si sono collocati molto onorevolmente altri esempi del “made in Italy” nel mansardato d’accesso, come i P.L.A. Plasy, i McLouis Glamys e i C.I. Magis.

 

Autocaravan mansardati oltre 50.000 euro

gold_sm1 laika-kreos-m

Laika Kreos

red-bar

19,6 %

 
silver_sm1 laika-ecovip

Laika Ecovip

red-bar

18,7 %

 
bronze_sm1 frankia-a

Frankia Alkoven

red-bar

9,8 %

Come facilmente pronosticabile, questa categoria ha rappresentato un facile terreno di conquista per Laika. Basti pensare che la Casa della cagnetta alata, oltre a occupare, per distacco, le prime due posizioni con il Kreos e l’Ecovip, ha totalizzato da sola quasi la metà dei voti espressi. Le due gamma di mansardati toscani, peraltro, fanno collezione di premi nazionali e internazionali da molto tempo: merito di progetti che, seppure risalenti a qualche anno fa, dimostrano di non patire affatto il passaggio del tempo, rimanendo sempre attuali e ai vertici del mercato.
Il Kreos e l’Ecovip mansardati, poi, vantano un altro primato: sono stati in assoluto, tra tutte le categorie, i veicoli che hanno ricevuto più voti, diventando, di fatto, i “Camper dell’Anno” assoluti.
Al terzo posto, una piccola sorpresa, anche se relativa: Frankia ha una lunga storia di successi in Italia, e anche se attualmente non ha una distribuzione sul nostro territorio che si possa definire capillare, dimostra, con la sua articolata e variegata gamma di mansardati, di fare “breccia” tra il pubblico di intenditori che ne sanno apprezzare le qualità tecniche e tecnologiche.
Da segnalare, infine, come a poca distanza dal terzo posto, subito ai piedi del podio e assai vicini tra di loro, si vadano a collocare atri due prodotti dalla lunga tradizione e sempre molto apprezzati dalle famiglie italiane, come i mansardati classe “M” di Arca e i Mobilvetta Kea M.

 

Autocaravan profilati/semintegrali fino a 50.000 euro

gold_sm1 ElnaghT-Loft

Elnagh T-Loft

red-bar

11,8 %

 
silver_sm1 McLouisMC4

McLouis MC4

red-bar

9,9 %

 
bronze_sm1 buerstner_brevio

Bürstner Brevio

red-bar

7,5 %

Ecco un’altra categoria che ha conosciuto un certo equilibrio; a spuntarla, alla fine, è un veicolo che fin dall’inizio si poteva facilmente pronosticare tra i “papabili” per la vittoria finale. L’Elnagh T-Loft, infatti, recentemente rinnovato, è un ottimo rappresentante di quelle caratteristiche di fruibilità, ergonomia e discreta eleganza che l’utente ricerca in  questa tipologia. A confermarlo, il secondo posto del McLouis Mc4, che, in un’ottica di sinergie di Gruppo, mutua, seppure con una propria e distintiva personalità, molte delle caratteristiche tipiche del “cugino”.
E proprio per ergonomia e versatilità si distingue il terzo classificato, il Bürstner Brevio, che proprio dal suo particolare concetto costruttivo, finalizzato a offrire un’alternativa al van furgonato in quanto a stradalità e compattezza, trae il suo “appeal” presso l’utenza.
Subito ai piedi del podio, e a breve distanza, un altro modello Bürstner, il Nexxo Time, e due dei più significativi esempi di mezzi profilati dalla grande versatilità che, pur  ponendo al centro il migliore rapporto qualità/prezzo, e ognuno con le proprie peculiarità, non disdegnano di proporsi in forma sobriamente elegante: i semintegrali C.I. Magis e Roller Team Zefiro.

 

Autocaravan profilati/semintegrali oltre 50.000 euro

gold_sm1 LaikaKreos30004000

Laika Kreos 3000/4000

red-bar

7,1 %

 
silver_sm1 HymerMLT

Hymer ML-T

red-bar

5,2 %

 
bronze_sm1 wingammGC

Wingamm Grand Cru

red-bar

4,6 %

Seconda come categoria più votata, dopo quella dai van, ha conosciuto una competizione serratissima che ha visto ben 64 mezzi ricevere voti. A sancire quanto questa fascia di mercato sia competitiva, sta il fatto che, per primeggiare, alla gamma dei semintegrali Laika Kreos siano bastati il 7,1 % dei voti. Un’altra conferma, comunque, dell’apprezzamento che la factory di Tavarnelle ha nei confronti dell’utenza e della qualità dei propri prodotti capaci, anche a distanza di tempo dagli esordi, di essere ancora i vertici del mercato.
Il posto d’onore va a un protagonista per certi verso inatteso, l’Hymer ML-T. A determinare questo risultato è senza dubbio la tradizione del marchio (Hymer, piazza tra i primi dieci anche entrambe le gamme Tramp CL e Tramp SL) ma soprattutto l’essere una gamma di profilati che, pur puntando all’agilità, si fregiano di una meccanica, quella del Mercedes Sprinter, di grande prestigio.
A confermare quanto sia forte il fascino della base telaistica con la stella a tre punte, arriva il  terzo posto ad appannaggio del Wingamm Oasi Grand Cru, l’esclusivo semintegrale monoscocca della Casa veneta anch’esso caratterizzato dall’adozione della meccanica Mercedes Sprinter. Ai piedi del podio, con differenze minimali, i Carthago C-Line T e C-Tourer T (praticamente quasi appaiati ), i Mobilvetta Kea P e, di nuovo, Wingamm, con i tradizionali Oasi su Fiat Ducato, a sancire l’apprezzamento generalizzato e le manifestazioni di stima che il pubblico di tutte le latitudini tributa alla factory veneta.

 

Motorhome fino a 70.000 euro

gold_sm1 Rapido8

Rapido Serie 8

red-bar

14,8 %

 
silver_sm1 ElnaghMagnum

Elnagh Magnum

red-bar

11,3 %

 
bronze_sm1 KnausVanI

Knaus Van I

red-bar

11.1 %

Una categoria, questa, che non annovera moltissimi esempi, ma comunque attrae chi desidera fruire delle indubbie qualità abitative della progettazione integrale senza eccedere con la spesa. In questo ambito, la vittorie del Rapido Serie 8 è emblematica, perché rappresenta un prodotto nato proprio per offrire il prestigio tipico delle migliori realizzazioni della casa transalpina anche in una fascia di mercato più abbordabile. Il suo successo ha leggermente penalizzato il “cugino” Itineo, appartenente allo stesso Gruppo industriale, per certi versi iniziatore della filosofia dell’integrale d’accesso, che comunque si è piazzato onorevolmente attorno alla decima posizione.
Altro esempio di questa filosofia di base è il secondo classificato, l’Elnagh Magnum, una gamma che ha dalla sua anche connotati di eleganza e raffinatezza tipicamente “Made in Italy” capaci di fare la differenza e, come si evince dal successo ottenuto nelle votazioni, farsi particolarmente apprezzare. A supporto di questo, anche il buon piazzamento ottenuto dai motorhome Nevis, arrivati ai piedi del podio praticamente quasi appaiati a un altro esempio del “savoir-faire” italico nell’integrale d’accesso, i Giottiline G-Line.
Di stampo diverso, più focalizzato alla praticità, il terzo posto ottenuto dal Knaus Van I, che fa della qualità costruttiva e dell’intelligenza delle soluzioni tecniche i propri principali punti di forza: la dimostrazione di come anche queste caratteristiche abbiano avuto un peso determinate nelle votazioni.

 

Motorhome tra 70.000 e 120.000 euro

gold_sm1 LiakaKreosMH

Laika Kreos Motorhome

red-bar

10,7 %

 
silver_sm1 HymerB

Hymer B-Klasse

red-bar

9,3 %

 
bronze_sm1 Arto

Niesmann+Bischoff Arto

red-bar

8,9 %

In questa categoria si radunano in pratica la maggioranza assoluta degli integrali commercializzati nel nostro Paese, con varianti anche significative in fatto di classe e dotazioni: ovvio, quindi, che ci siano state differenze finali risicate. Vince, ancora una volta, Laika, con i motorhome della gamma Kreos: un altro progetto ormai non più recentissimo che sembra non subire affatto le sfide del tempo. Ma il nuovo avanza: infatti, Laika piazza al quarto posto, a una vera incollatura dal terzo, i nuovi motorhome della gamma Ecovip.
Il secondo posto è ad appannaggio di un vero pezzo di storia del veicolo ricreazionale, l’Hymer B-Klasse: un integrale da sempre, nelle sue varie reincarnazioni, conosciuto e apprezzato al punto da identificarsi, tra gli utenti più “navigati”, con lo stesso concetto di motorhome. I recenti sviluppi, poi, lo hanno confermato vicino alla filosofia di base che ne ha contraddistinto le storia, rinverdendone la gloria l’apprezzamento a livello continentale.
Terzo posto per il Niesmann+Bischoff Arto, uno dei più moderni e sofisticati tra i contendenti, che non ha raggiunto le primissime posizioni solo per pochi decimi di punto, pur collocandosi, come prezzo d’acquisto, nella parte più alta di questa categoria.
Situata al polo opposto come prezzo, è da segnalare la volitiva presenza, al quinto posto, del Mobilvetta K-Yacht, una gamma che a dispetto di una certa “anzianità”, dimostra di avere ancora molto “appeal” anche se messa a confronto diretto con dei veri “mostri sacri”, dalle dotazioni e dal prezzo molto superiori. Sempre nelle immediate posizioni di rincalzo, e molto vicini alla vetta, è da annoverare la posizione di due apprezzatissime gamme Carthago: gli Chic E-Line e gli Chic C-Line II, questi ultimi completamente rinnovati nel corso dell’attuale stagione.

 

Motorhome e veicoli di lusso oltre 120.000 euro

gold_sm1 Flair

Niesmann+Bischoff Flair

red-bar

20,5 %

 
silver_sm1 Palace

Morelo Palace

red-bar

15,4 %

 
bronze_sm1 SPlus

Carthago Chic S-Plus

red-bar

6,9 %

Lusso, eleganza, tecnologia e dotazioni ai massimi livelli, senza compromessi: è questa la filosofia che accompagna i veicoli radunati in queste categoria, presenti sul nostro mercato con i migliori esempi a livello continentale.
La vittoria, prevedibilissima e annunciata, e ottenuta anche con una percentuale notevole di voti raccolta, è andata al Niesmann+Bischoff Flair, un mezzo che assomma tutti i valori tradizionali legati a questa tipologia in una forma moderna e “automotive”. Obiettivamente, in questa categoria la curiosità era solo per chi sarebbe arrivato secondo. Non è stata del tutto una sorpresa trovare in questa posizione Morelo, con i suoi prestigiosissimi Palace. La ditta tedesca, pur se relativamente giovane, ha già saputo, infatti, conquistare il pubblico continentale più esperto ed esigente grazie all’elevatissimo livello delle proprie realizzazioni, caratterizzate da un processo costruttivo avanzato che riesce, però, a mantenere tutte le proprietà positive del migliore artigianato.
In questa categoria è da segnalare come i primi due abbiano creato un certo distacco da tutti gli altri, a loro volta piuttosto vicini tra di loro. Al terzo posto si piazza Carthago, con la gamma S-Plus (un prodotto che come prezzo di base si colloca nella parte bassa della categoria), mentre appena a ridosso del podio, ma con percentuali molto vicine, arriva Concorde con la gamma Charisma: un Marchio e una famiglia di prodotti che non poteva mancare nel novero delle preferenze per quanto riguarda i veicoli di maggior prestigio presenti sul nostro mercato. Poco più distante, ancora Carthago, questa volta con gli HighLiner, mentre in classifica (per usare una metafora sportiva, si potrebbe dire in “zona punti” ), si è inserito il Laika RexosLine 9009. L’ammiraglia della Casa toscana rientra in questa categoria per il prezzo di pochissimo superiore ai 120.000 euro, ma è in grado comunque di confrontarsi con i quotatissimi ed esclusivi concorrenti per eleganza e lusso, anche se con una configurazione meno “pesante” in quanto a meccanica di base.
Read More

CamperOnFocus: Pilote Foxy Van V630 J

Apr 23, 2015

Pilote-FoxyVanV630J

Letti gemelli e tanto spazio per lo stivaggio in un van dedicato alla coppia: è la ricetta del Foxy Van V630 J, il furgone attrezzato al vertice dell’offerta Pilote in questa tipologia. Razionale, pratico e ampiamente personalizzabile, è un camper puro ricco di spunti interessanti.

Read More

CamperOnFocus: Knaus BoxStar Solution 600

Mar 23, 2015

BoxStarS600

Un van che va oltre i valori classici della tipologia, offrendo inusuali spazi interni dedicati al comfort dell’equipaggio e allo stivaggio, dimostrando una tangibile cura costruttiva: è il BoxStar Solution 600, una delle più interessanti proposte Knaus.

Read More

In anteprima assoluta, le primissime immagini del nuovissimo Malibu, il van secondo Carthago

Giu 24, 2013

E’ una delle novità più attese della prossima stagione: è il van secondo Carthago. Quelle che vi mostriamo sono le primissime immagini del nuovo Malibu 600, modello che, insieme al più grande 630, segnerà il ritorno del prestigioso marchio tedesco alla tipologia del furgone attrezzato. La factory di Aulendorf scende quindi direttamente in campo in una delle tipologie oggi più gettonate impegnandosi nella creazione di un nuovo marchio: Malibu – A Company of Carthago, andando a presidiare, tramite veicoli compatti, versatili e altamente funzionali, una classe di prezzo fino ad ora non coperta dai prodotti Carthago.

Read More

Col Valzer di Strauss…

Mar 25, 2011

Cara, te l’ho detto un milione di volte, non parcheggiare il van quando mi parte il jet!

Con te in giro che parcheggi un po’ dove capita, guarda cosa succede!

Read More

VelociCamperRaptor

Mar 18, 2011

Gli Amici di COL che prediligono i camper puri, quelli di derivazione furgonata, hanno un loro thread. Definendosi bonariamente anche “campuristi”, ossia utilizzatori di camper puri – per distinguersi da chi usa veicoli ricreazionali allestiti con tecniche diverse – sono giustamente soddisfatti della loro scelta, impareggiabile in termini di guidabilità e maneggevolezza.

Il nome del loro thread esalta proprio questo senso di agilità che contraddistingue i loro veicoli, ideali per viaggi rapidi, più che per soste prolungate.

Il thread VelociCamperRaptor.

Read More

Caravans International: in anteprima, tutte le novità 2011

Lug 19, 2010

Un nuovo sistema costruttivo per le pareti, interventi mirati e diverse migliorie segnano la produzione 2011 di Caravans International: al Salone del Camper, inoltre, faranno il proprio esordio i nuovissimi profilati con letto matrimoniale basculante.

Marchio italiano del gruppo Trigano, Caravans International propone, in occasione della stagione commerciale 2010/2011, significative novità. Prima tra tutte l’introduzione di un nuovo sistema costruttivo per le pareti: denominato EXPS – Extreme Protection System, vede l’introduzione dello styrofoam come isolante, materiale che aumenta la coibentazione termico/acustica del veicolo ed evita l’eventuale propagazione di infiltrazioni di acqua, e di un nuovo estruso plastico ad alta densità presente in tutto il perimetro delle pareti e delle finestre in sostituzione dei tradizionali regoli in legno: immarcescibile, questo materiale impedisce l’ingresso di acqua all’interno della parete. In più, la parte inferiore della parete è rivestita in laminato plastico, evitando così ogni possibile contatto tra la parte interna della parete e gli agenti atmosferici.

Read More

Bavaria: ecco la collezione 2011

Lug 2, 2010

Tre gamme, 57 modelli e 4 tipologie costruttive: Bavaria rinnova la serie regina Fjord, ora completata da 6 nuovi integrali su Sprinter, e annuncia la prossima presentazione di un furgone attrezzato.

 

Nato nel 1997, il marchio francese Bavaria si è caratterizzato, negli ultimi due anni, come il prodotto che, all’interno del Gruppo Pilote, ha saputo trovare un proprio percorso stilistico proponendo interni moderni e non convenzionali a fianco a una ormai consolidata e apprezzata tecnica costruttiva. Un binomio vincente, quello tra tecnica e design personale, che caratterizza fortemente i prodotti e che ottiene positivi riscontri presso la clientela, tanto da far segnare, in questa stagione, un incremento del 40% della produzione rispetto alla stagione precedente.

Read More

Cosa mi compro?

Ott 19, 2009

Riflessioni sull’acquisto di un veicolo ricreazionale: tipologie, peculiarità, budget.

DSC_0375

Entrare in possesso di un veicolo ricreazionale è spesso la tappa conseguente a una rivoluzione nel proprio stile di vita. Una rivoluzione, non un’evoluzione, poiché l’entrata in famiglia di un compagno di avventure di questo tipo è suscettibile di modificarne in maniera sensibile le abitudini e la pianificazione delle attività, ricreative e non solo.

Il camper, infatti, è un veicolo complesso. Probabilmente è uno dei prodotti più complessi oggi disponibili sul mercato poiché associa base meccanica, cellula abitativa e accessoristica. Ognuna di queste tre grandi categorie è sviluppata da produttori indipendenti e consegnata all’assemblatore finale: a lui il compito, infatti, di miscelare sapientemente gli ingredienti tenendo sempre in considerazione che il prodotto finito dovrà avere un rapporto qualità prezzo attraente ma che ciò non dovrà incidere in alcun modo sull’estetica che, anzi, dovrà essere attraente e, possibilmente caratterizzante agli occhi dell’acquirente.

Read More