April 3, 2020

In conclusione

La tipologia del camper puro è la progenitrice assoluta del turismo di movimento e deve le sue origini e la sua diffusione all’ingegno alle iniziative personali di appassionati amanti della vita all’aria aperta e alla fantasia di pochi e geniali allestitori. Pur rimanendo, fortunatamente, il terreno preferito per chi ancora offre prodotti ad alto tasso di personalizzazione ed esclusività, il cosiddetto “van” ha però da tempo abbracciato un processo d’industrializzazione che, se da un lato ha permesso diffusione e apprezzamento da parte di un’utenza maggiormente variegata e numerosa, dall’altro ha portato a una progressiva “standardizzazione” nelle idee e nei concetti costruttivi. Il Neovan, “figlio” di un’azienda che di questa tipologia ha fatto il suo “core business” assoluto e che comunque ragiona su concetti organizzativi avanzati (La Campérêve fa parte del Gruppo Rapido), pur se con una tipologia abitativa non del tutto originale, presenta molte esclusività. Su tutte, l’avanzato concetto del doppio pavimento e dell’isolamento termico, che ne favoriscono l’utilizzo anche d’inverno e in zone con climi rigidi (dove, invece, in genere questo genere di veicoli mostra i maggiori limiti) e poi l’autonomia generale fornita dall’impiantistica. Da rimarcare l’ottimale sfruttamento interno che porta ad avere, pur se con le obiettive limitazioni date dallo spazio disponibile, un ambiente ben abitabile in ogni sua parte, con una netta separazione delle funzioni abitative e ottima fruibilità dei servizi. Tutto questo, ovviamente, a patto di limitare l’equipaggio standard alla coppia, lasciando le “ospitate” degli altri due membri previsti in omologazione a situazioni contingenti e occasionali.

Ma, al primo impatto, colpisce l’aspetto. Raramente questi allestimenti con tetto rialzato in vetroresina applicato successivamente presentano molto equilibrio e armonia nelle forme. Il Neovan, invece, prima di essere completo e confortevole anche nelle ristrettezze delle dimensioni, è un oggetto gradevole, capace di non sfigurare in nessun ambito e in nessuna occasione. In questo caso il concetto di “auto abitabile” si manifesta in tutta la sua intelligenza e versatilità, proponendo un camper che può anche, estremizzando il concetto (ma neanche tanto), sostituire l’automobile “grande” di casa. Questo non solo grazie alla sue qualità formali e alle dimensioni contenute, ma anche per la comodità in viaggio offerta agli eventuali passeggeri degli ottimi sedili posteriori, ben differenti dalle scomode (per ben che siano fatte) dinette tradizionali. Tutte queste caratteristiche di veicolo realmente “polivalente” (nel senso più allargato del termine), unite alle qualità intrinseche che riguardano le raffinatezze costruttive e progettuali, ne rendono il prezzo base di acquisto – comprensivo di trasporto e immatricolazione, nonché del pacchetto Comfort – di poco superiore ai 53.000 euro adeguato per quanto il Neovan è in grado di dare all’utenza più esperta ed esigente.

Per far si che le sue molte qualità vengano ben supportate dalle prestazioni stradali, occorre prestare una certa attenzione alla scelta della motorizzazione. Il Neovan, infatti, è proposto di base con la motorizzazione da 2 litri con 115 CV. Pur brillante, appare un po’ limitata per un mezzo che ha nella spiccata vocazione automobilistica uno dei suoi tratti salienti. Se non si desiderano per forza doti prestazionali elevate (poco adatte a un veicolo che deve comunque essere un tranquillo strumento di vacanza e svago), appare adatta la motorizzazione da 2,3 litri nella configurazione con 130 CV che, comportando un aggravio di spesa ancora relativamente modesto rispetto al prezzo “base” (circa 600 euro), è capace di fornire al Neovan tutto quello che serve in termini di mobilità tanto nelle lunghe tratte autostradali come nei percorsi montani o cittadini.

Riferimenti e contatti del costruttore

SAS CAMPÉRÊVE
Route de Bretagne 53100 MAYENNE
Tel. 33-(0)2-43 30 30 29 – Fax. 33-(0)2-43 30 27 38
http://www.campereve.fr/furgoni_index.php

Beppe Finello

Comments are closed.